Abusivismo edilizio, manette per un 29enne

Riconosciuto colpevole di abusivismo edilizio dovrà rimanere in carcere per un anno e due mesi, la Procura della Repubblica presso il tribunale di Locri sospende il decreto di ordine di esecuzione per la carcerazione, e Raffaele Rando', un 29enne di Caulonia, finisce dietro le sbarre, nella Casa cir

Condividi: