Traghettamento, il “bollino” più nero di sempre

C’è un tempo per ogni cosa, e se il fine settimana è stato il momento di fronteggiare l’emergenza e – per quanto possibile – arginarla, adesso è il tempo di capire cosa non ha funzionato durante l’esodo e cominciare a sentire i villesi che, esasperati, chiedono una sola cosa: il polmone di stoccaggi

Condividi: